Le amiche di Dire Fare Mole: Havefun Torino, tre ragazze e una città tutta da raccontare

Ho riflettuto se continuare a pubblicare sul blog in questo periodo di sospensione della normale quotidianità causa Corona Virus. Il fatto che voi stiate leggendo queste parole è la risposta alla mia riflessione. Per me scrivere è un lavoro, un piacere e anche una cura dell’anima in momenti difficili e pieni di ostacoli; è stato così in passato, lo è soprattutto ora, nel mezzo di una burrasca che non permette ancora di scorgere la costa e approdare. Ma approderemo, ne sono certa. Attendiamo di vedere insieme il porto sicuro e nel frattempo riempiamo le nostre giornate di cose belle e di pensieri positivi. 

Avete mai pensato di creare un progetto lavorativo insieme alle vostre amiche? Magari quell’idea buttata lì come una battuta davanti a un aperitivo o in una chat whatsapp, quella cosa su cui ridete e scherzate ma in fondo sperate ardentemente diventi realtà. Ebbene sì, si può fare, con tenacia e impegno, forti dell’amicizia e consapevoli di ciò che rende simili eppure diverse ognuna di noi. Ce lo dimostrano le tre ragazze di Havefun Torino.

logo

Il trio compatto sabaudo, per parafrasare la sigla di un amatissimo cartone anni ’80, è composto da Erika, Angelica e Valeria, note anche come la Mora, la Riccia e la Bionda. Unite da un legame fortissimo – due di loro, poi scoprirete chi, sono sorelle! – nel 2016 le tre ragazze hanno deciso di diventare colleghe di blog aprendone uno dedicato alla loro passione comune: scovare posticini nuovi da provare in giro per la città. Il nome del progetto non poteva che essere Havefun Torino! Seguo da molto tempo le madamine Havefun perchè il loro modo di comunicare pulito, chiaro, senza grilli ed eccessivo glamour è perfettamente nelle mie corde (nota in più, in un settore dove l’apparenza è tutto hanno scelto di non apparire in foto); e ve lo confesso, cari lettori amanti della movida, quando mi arrivano richieste del tipo “mi consigli una pizzeria/aperitivo/caffetteria” e sono a corto di idee sbircio subito Havefun per trovare il suggerimento perfetto (le ragazze escono molto più di me pantofolaia di mezza campagna, questo è poco ma sicuro!). Volete conoscerle meglio? Leggete un po’ qui!

Havefun Torino: raccontatemi qualcosa di voi e di come è nato questo progetto al femminile dedicato alla città!

Havefun nasce a marzo del 2016 da una nostra esigenza: siamo tre amiche (a dir la verità due di noi, Erika e Angelica, sono sorelle!) a cui è sempre piaciuto uscire per fare aperitivo, andare a bere qualcosa con la nostra comitiva e andare a ballare. A un certo punto ci siamo accorte che frequentavamo sempre gli stessi locali e le stesse zone, e abbiamo deciso di metterci alla ricerca di nuovi posti trovandone tantissimi con delle caratteristiche o delle storie particolari. Da lì, è arrivata la decisione di condividere le nostre scoperte non solo con i nostri amici ma con più persone possibili; è nato quindi il blog Havefun con l’obiettivo di dare vita a quello che noi chiamiamo il “passaparola tecnologico”.

Dal blog alla app: come è evoluto il vostro lavoro digitale?

Il blog e la pagina Facebook che abbiamo aperto contemporaneamente (qualche anno dopo abbiamo aperto anche Instagram) hanno fin da subito riscosso un forte interesse da parte delle persone: ricevevamo – e tuttora riceviamo – molti messaggi con richieste di consigli su dove festeggiare una laurea o un compleanno, su dove andare a far brunch o anche richieste molto più specifiche, come dove poter bere pisco! Questo ci ha portato a ideare un qualcosa che potesse essere facile e veloce da utilizzare per trovare il locale più adatto. Ed è così che nel maggio 2019 è uscita la nostra app: si sceglie la categoria fra aperitivo, apericena & tapas, pranzo e cena, cocktail bar, discoteca e brunch, si applicano i filtri – ad esempio zona, prezzo, tipo di cucina, intrattenimento – e in un batter d’occhio si trova il locale perfetto per noi! In più per gli utenti dell’applicazione sono riservate delle offerte che arrivano direttamente dai locali attraverso delle notifiche. [ndr: l’intervista è stata fatta nei giorni precedenti alle misure decise dal decreto Conte che ha chiuso i locali; attualmente le ragazze stanno pubblicando sui canali social e sul sito i ristoranti e le realtà commerciali torinesi che propongono il servizio di consegna a domicilio]

App Havefun Torino

Appartenete alla mia generazione, ovvero quella dei trentenni. Molto è cambiato a Torino da quando avevamo vent’anni, anche i luoghi della movida e i posti in cui divertirsi. Come vivete questo cambiamento? Cosa vi manca di quegli anni e cosa apprezzate dell’attuale movida sabauda?

Quando eravamo ragazzine si usciva tendenzialmente il fine settimana. Con le Olimpiadi del 2006 secondo noi tanto è cambiato in città. I torinesi si sono scoperti un popolo tutt’altro che chiuso e pantofolaio, sono aumentati i quartieri della movida e si esce in qualunque giorno della settimana. Col tempo ai luoghi storici del divertimento quali Piazza Vittorio e Quadrilatero si sono aggiunti San Salvario, poi Vanchiglia e ora sempre di più anche Aurora, che adoriamo!
Con il nostro blog abbiamo voluto aiutare e sottolineare questo brulichio, cercando
di raccontare i locali e le bellissime storie che hanno dietro.
Del passato ci manca un po’ il calore del “ci vediamo al solito posto”, mentre di questo periodo amiamo la curiosità, la velocità e il fatto che ci siano tante realtà diverse tra loro adatte a ogni momento della giornata e ai gusti di ognuno di noi.

Spesso sul blog date consigli sui locali con un focus sui quartieri della città. Quali sono i vostri quartieri preferiti e perchè? 

Il mio quartiere preferito (sono la Bionda) è Cit Turin. Mi piace il fatto che è un quartiere piccolino, tranquillo, che può essere girato completamente a piedi eppure vicinissimo a realtà molto diverse tra loro. Basta infatti fare pochi passi per trovarsi immersi nella moderna Porta Susa, per raggiungere l’elegante Centro o il vivace San Paolo.
Per me – la Riccia – il quartiere preferito è San Salvario dato che è stata la zona dove sono andata a vivere da sola per la prima volta e l’ho vissuta non solo di sera con la sua movida, ma anche di giorno con il suo mercato e i suoi negozietti.
Per la Mora, invece, il posto preferito di Torino non è un quartiere ma sono i parchi, il Valentino, la Tesoriera, il Rignon: mi piace trascorrere il tempo all’aria aperta. Anche quando vado in una città che non conosco sono una tappa obbligata.

Havefun torino app homepage

Per concludere…uno sguardo ai vostri progetti futuri!

Abbiamo tante idee che stiamo portando avanti una per una.
Vorremmo soprattutto che la nostra applicazione diventasse il punto di riferimento per chi abita a Torino e per i turisti che vengono a visitarla, per quanto riguarda il tempo libero ed il divertimento a 360° ampliando quindi gli argomenti e le categorie che attualmente trattiamo. Già dall’inizio dell’anno sul blog abbiamo inserito dei nuovi temi per i nostri articoli, proprio per consentire ai nostri utenti di trovare tante informazioni e tante curiosità su un unico portale.

Sito: www.havefun.events

Facebook: Havefun Torino

Instagram: Havefun Torino

[photo credits: Havefun Torino]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.