Giulia Savino Jewels: quando la mappa di Torino diventa un gioiello

giuliaaa

Che la nostra Torino fosse un gioiello, lo sapevo bene. Ma che potesse addirittura diventare un gioiello, questo davvero non me l’aspettavo.

Potere della fantasia e della creatività di una ragazza nata a Vercelli, laureata a Milano, vissuta in Egitto, ed ora approdata nel capoluogo piemontese. Lei è Giulia Savino, giovane designer che ha avuto un’idea geniale: creare collane e orecchini riproducendo le mappe delle città. E così possiamo indossare l’allure di Parigi, il divertente caos di Londra, la classe cosmopolita di Manhattan, ma anche le risaie di Vercelli e naturalmente … l’armonia quadrata di Torino.

giulia-torino

Ecco la nostra chiacchierata, fra reticolati preziosi, viaggi, progetti. E se, dopo la lettura, vi innamorerete del suo lavoro, potrete iscrivervi ai workshop tenuti da Giulia fra ottobre e novembre presso Greenbox – Incubatore di Idee (Torino, via Sant’Anselmo 25 ). Non è mai troppo tardi per imparare cose belle!

I gioielli sono i migliori amici di una ragazza, diceva Marylin Monroe. Per te non solo sono i migliori amici, ma anche il tuo lavoro. Come nasce questa passione e come hai maturato la tua scelta professionale?

Dopo essermi laureata in Design della Moda presso il Politecnico di Milano, ero alla ricerca di un corso più specializzato e nel momento in cui ho scoperto Alchimia, scuola di gioielleria contemporanea a Firenze ho capito che quella che era stata la mia passione di sempre poteva diventare una carriera.

Fin da piccola ho trascorso intere giornate a creare gioielli, a sperimentare e riciclare materiali, Alchimia mi ha dato la possibilità di imparare le principali tecniche orafe e allo stesso tempo di lavorare su una profonda ricerca artistica.

giulia-vercelli

Sei nata a Vercelli. Hai vissuto, studiato e lavorato all’estero. Ora ti sei stabilita a Torino. Quanto il tuo essere “cittadina del mondo” ha influito sulle tue creazioni?

Sicuramente tutti i posti in cui sono stata hanno contribuito a prendere le decisioni che mi hanno portato fino a qui. Viaggiare per me è fondamentale per arricchire il mio bagaglio culturale, conoscere punti di vista diversi e vedere cose nuove. Al contrario trovo difficile stabilirmi in un posto, mi sento sempre porta a partire, almeno al momento!

Nel caso specifico della mia ultima collezione dato che nasce dopo un intenso periodo trascorso a lavorare in Egitto, credo che porti con sé un’influenza inconsapevole della cultura locale e anche delle esigenze contemporanee e personali di viaggiare, sono leggeri e seducenti, possono occupare poco spazio, si adattano a molteplici interpretazioni e in diversi contesti.

giulia-paris

L’idea di creare gioielli ispirati alle mappe delle città è geniale, e ti ha regalato una notevole – e meritatissima – visibilità. Quali sono i tuoi progetti futuri? Altre città da indossare in arrivo?

Grazie! Sono molto contenta di lavorare a questo progetto e l’ottimo feedback ricevuto finora mi aiuta a trovare l’energia giusta per proseguire. L’obiettivo principale è proprio quello di renderlo visibile a un pubblico più ampio.

Ho in programma una fiera a Lipsia a ottobre, uno dei miei pezzi sarà in mostra a Palazzo Reale a Milano a novembre e organizzerò un evento a Vercelli e probabilmente anche a Torino per Natale.

La prossima mappa in fase di realizzazione è Roma, e nella lista di quelle da realizzare non può mancare il Cairo.

manhattan

Giulia e Torino. Quali sono i tuoi posti del cuore?

Il fatto che Torino offra un’ampia varietà di luoghi e attività è molto positivo per me dato che non sono un’abitudinaria e mi stufo in fretta della routine.

Alcuni dei posti di cui non potrei fare a meno sono il mercato di Porta Palazzo con il suo fascino, mix di culture e folklore, il Balon per trovare oggetti di ogni tipo, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per avere sempre uno sguardo sull’arte contemporanea e la Libreria Bodoni/Spazio B per il suo spirito interdisciplinare e un programma ricco di eventi, e per concludere il Monte dei Cappuccini … un posto facilmente raggiungibile per osservare la città dall’alto!

 

Sito: www.giuliasavino.com

Pagina Facebook: Giulia Savino Jewels

[photo credits: Giulia Savino]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.